Competizioni
Serie A1
Serie A2
Le rubriche
Prima Pagina
A bordovasca
Nazionali
Faccia a Faccia
Il caso
Comunicati stampa
La vostra posta
<< Torna alla Home Page
<< Back
<< Torna all'elenco articoli
 
NC Milano
10
Rapallo PN
10
Gol
Espulsioni
Nigro D.
-
-
Apilongo G.
-
-
Crudele G.
-
-
Gitto U.
-
-
Ranalli C.
3(1 r.)
-
Fisco M.
1
-
Menczinger K.
2
-
Zerbone B.
-
-
Cordaro F.
2
-
Crevier A.
2
-
Magni L.
-
-
Repetto L.
-
-
Rosanna M.
-
-
Gol
Espulsioni
Lavi F.
-
-
Zanetta N.
2
Definitiva
Gragnolati A.
-
-
Avegno S.
2
-
Marcialis C.
1
-
Sessarego M.
-
Definitiva
   
Giustini S.
-
-
Van der Graaf L.
3
-
Cuzzupè G.
-
-
Genee A.
2
-
Gagliardi G.
-
Definitiva
Gaetti A.
-
-
Sup. num. 4/16Sup. num. 6/10
Allenatore: Diblasio F.Allenatore: Antonucci L.
Arbitri:Collantoni, Fusco
Parziali: 3-2, 2-3, 2-5, 3-0
Note: spettatori 300 circa. Uscite per limite di falli: Gagliardi, Sessarego e Zanetta (R) nel quarto tempo.
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni    

Finisce pari il confronto tra Milano e Rapallo
05/05/2018 - Redazione
 
QUI MILANO
Il Nc Milano blinda il 4 posto in campionato con il pareggio odierno per 10 a 10 contro il Rapallo Pallanuoto e complice la sconfitta di Bogliasco in Calabria.
Match che, ironia della sorte, si riproporrà venerdì prossimo a Firenze poiché Rapallo occupa la 5 posizione.
Match odierno che verrà ricordato anche per l’ultima partita casalinga del capitano Federica Cordaro, giustamente omaggiata dal Società, dal CONI Lombardia e da un numerossimo pubblico. Cordaro, che tra l’altro, risponde all’affetto mettendo in acqua una grande prestazione, segnando 2 gol e combattendo ai 2 metri con grande personalità.
Match che si mette subito bene per Milano che parte fortissimo e infila 3 volte la porta di Lavi. Rapallo non si disunisce e chiude il primo tempo rifacendosi sotto. 3 a 2 al termine del primo tempo.
Parziale che Rapallo restituisce alle meneghine al termine della seconda frazione di gioco. Cambio campo in perfetta partita 5 a 5 e partita apertissima a qualsiasi risultato.
Terzo tempo dove la squadra ligure produce il massimo sforzo e trova per ben cinque volte il gol. Milano fatica in questa frazione, e spreca tantissimo in attacco, trovando solo 2 reti. 
Inizia il quarto tempo, sembra in discesa per Rapallo, ma Milano entra con il piglio giusto, trovando subito l’1-2 che rimette ferocemente in partita Milano. 
La squadra di Antonucci smette di giocare, non riesce piu a essere pericolosa mentre Milano si butta con determinazione alla ricerca del pareggio. Pareggio sacrosanto che arriva a poco meno di 1 minuto dal termine con Ranalli che non lascia scampo a Lavi.
Il tecnico milanese Diblasio: “chiudiamo la stagione regolare al 4 posto, e devo dire che è sicuramente un risultato di prestigio a cui non molti, noi escluso ovviamente, credevano. Questo ci deve dare forza e consapevolezza perché la formula attuale di fatto pareggia quanto espresso in campionato e ci rimette tutti sulla stessa linea. Incontreremo ancora Rapallo venerdì sera a Firenze, e la motivazione e la voglia faranno la differenza, visto che i valori tecnici sono pressoché analoghi. Da questo punto di vista abbiamo fatto un gran quarto tempo, ci siamo dal punto di vista fisico, abbiamo però regalato ancora tante occasioni in attacco e lavoreremo sui particolari per quest’ultima settimana. L’ho già detto e lo ripeto: l’anno scorso era già stato un premio esserci nella Final Six: quest’anno vogliamo provarci a fare un passo in più!”
 
QUI RAPALLO
Si chiude in parità l'attesa sfida di questo pomeriggio tra NC Milano e Rapallo Pallanuoto. 10-10 il risultato di quella che era una delle sfide più attese della giornata che chiude la regular season. Un po' di rammarico per le gialloblu, che al termine del terzo tempo erano avanti di tre lunghezze (7-10), gap però dilapidato nell'ultima frazione di gioco, che le meneghine hanno chiuso con un parziale di 3-0 che è valso il pareggio finale.
Soddisfazione a metà per il tecnico del Rapallo, Luca Antonucci: «Male l'approccio alla partita, abbiamo iniziato con un passivo di tre gol – commenta – Poi siamo state brave a riprenderci, abbiamo recuperato molto bene chiudendo il terzo tempo sopra di tre reti, purtroppo ci sono mancate un po' le forze per gestire il vantaggio, complici anche alcune decisioni arbitrali quantomeno discutibili che hanno visto fischiare parecchi falli da espulsione alle nostre giocatrici. Ora, subito testa alla Final Six e vediamo cosa succederà».
Il Rapallo Pallanuoto chiude pertanto la regular season al quinto posto a 23 punti, staccato di un punto proprio dal Milano a quota 24. Prime tre piazze occupate da L'Ekipe Orizzonte, Plebiscito Padova e SIS Roma. Alle spalle del Rapallo, stacca il sesto pass per la Final Six in programma il prossimo fine settimana il Bogliasco Bene, a 22 punti.
 

Share
Mannai, Bettini, Deserti
Figlie d'arte crescono
Straordinari risultati quelle di Linda, Dafne e Sofia, giovani pallanuotiste che si portano appresso cognomi importanti

Federica De Vincentiis
Altro innesto per l'F&D H2O
Dopo De Cuia, Centanni e Coletta alla corte di Danilo Di Zazzo approda la ventenne centrovasca pescarese

E' del Bogliasco
lo scudetto Under 15
La compagine guidata da Mario Sinatra ha avuto ragione in finale del Rapallo. Al terzo posto l'Orizzonte Catania

News news news
16.08.18- La Nazionale Under 18 pronta alle sfide della Pythia Cup
24.07.18- Under 18 e Under 19: raduno a Santa Maria Capua Vetere
06.07.18- Torneo di Rotterdam. Il Setterosa chiude al secondo posto
05.07.18- Le Nazionali Under 19 ed Under 18 in collegiale ad Ostia dal 9 al 15 luglio
05.07.18- Torneo di Rotterdam - Riscatto azzurro. Olanda sconfitta in rimonta
04.07.18- Torneo di Rotterdam. Azzurre sconfitte al debutto.
03.07.18- Il Setterosa al Torneo di Rotterdam
24.06.18- Nazionale Under 16 a Termoli
20.06.18- Serie A2 - Play-Off e Play-Out. Alla stretta finale. Sabato anticipano Locatelli e Volturno
18.06.18- Il Setterosa supera (8-7) la Cina nell'amichevole di Firenze
© 2012 waterpolowomen.it
E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione